Nuovo aggiornamento
Vignette
Barconi e terrorismo: Alfano rassicura...

Storico Vignette

Lavagna
News > Opinioni > Gli Ideali e la casta

Gli Ideali e la casta
di Mesto Cisalpino 18/1/2013
 
 
Gli Ideali e la casta

Siamo vissuti nell’illusione della democrazia rappresentativa; abbiamo creduto di aderire ad un’ideale, o semplicemente ad un’idea di società e di sviluppo che potesse essere portata avanti da personalità autorevoli e rappresentative che, da noi elette, si sarebbero battute a livello parlamentare per questi ideali e per la nostra idea di società.

Ci siamo illusi di essere parte di una logica bipolare nella quale ai due schieramenti presenti nel paese e tra la società civile, corrispondessero i due principali schieramenti parlamentari.

Ci siamo svegliati scoprendo che sì, ci sono due schieramenti nel paese: gli elettori e gli eletti, la società civile e la casta, il popolo ed i privilegiati dell’Olimpo. Caduti gli ideali, venute meno le contrapposizioni storiche tra destra e sinistra, che senso avrebbe dividersi nelle aule parlamentari? Meglio fare fronte comune per conservarsi il posto nell’Olimpo, fingendo di aderire ad ideali contrapposti.

Che questa tendenza fosse in atto era evidente ormai da tempo, che questa logica perversa non risparmiasse più nessuno ha dovuto dimostrarcelo lo scontro in un partito fondato su solidi ideali come la Lega che non ha esitato a scaricare il proprio Leader in nome del rinnovamento, della partecipazione della base, della lotta, della pulizia interna, del ritorno alle origini, della presenza capillare sul territorio …. per riconfermare quasi integralmente la vecchia classe dirigente, per riproporre scelte dirigiste di vertice, con l’obiettivo di riportare in parlamento un manipolo di uomini che non sono più disposti a rinunciare all’agognato Olimpo.

E quando è ormai solo una questione di poltrone e potere … ci sta anche l’accordo con i ‘Fratelli d’Italia’ e con l’impresentabile Raffaele Lombardo.


Mesto Cisalpino


Seguici anche su:


 
Centro studi L'Insorgente © 2012 - 2014

Insorgente.com è la versione on line de “L’Insorgente”
Registrazione Tribunale di Varese n°846
Editore e proprietario “Centro Studi L’Insorgente” C.F. e P.IVA 95056410126