Nuovo aggiornamento
Vignette
Barconi e terrorismo: Alfano rassicura...

Storico Vignette

Lavagna
News > Opinioni > Buon compleanno Insorgente

Buon compleanno Insorgente
di Centro studi L'Insorgente 7/11/2014
 
 
Buon compleanno Insorgente

Sono passati dieci anni esatti dalla data di fondazione di questa iniziativa “editoriale”, di questo libero "laboratorio di idee”. Una domenica pomeriggio di novembre del 2004, un gruppo di “ragazzotti” si ritrovò in un bar di Milano a sottoscrivere atto costitutivo e statuto del “Centro studi L’Insorgente”, associazione no profit che è proprietaria di questo sito e della testata. E' passato tanto tempo, ma non abbiamo cambiato le idee...magari le abbiamo affinate, ma siamo fermi sulle posizioni a noi "care": scriveva il poeta Ezra Pound "rendi forti i vecchi sogni affinché il nostro mondo non si perda d'animo". Così abbiamo fatto e stiamo facendo, grazie soprattutto a chi collabora e ha collaborato con questa iniziativa. Tra i nostri collaboratori possiamo annoverare personaggi variegati: giovani idealisti, accademici, noti intellettuali, giornalisti famosi, professionisti affermati, politici navigati, qualche furbacchione e tanta gente per bene che, su queste colonne che prima erano cartacee, ha voluto dire la sua (magari anche sotto pseudonimo) per "costruire su macerie" o "sentirsi viva" (perdonate la citazione guccianiana). Da sempre, ci siamo esposti per le nostre idee, non ci siamo mai nascosti, non ci siamo seduti a banchettare con i Proci né, tanto meno, ci siamo mai spesi a santificare, per bieco opportunismo, Tizio, Caio o un partito piuttosto che un altro. Anzi, abbiamo più volte criticato il sistema, abbiamo denunciato, ove del caso, l'incapacità dei padroni del vapore, il loro doppiogiochismo e i loro errori: il coraggio e un pizzico di incoscienza non ci sono mai mancati.

Possiamo essere orgogliosi d'aver denunziato la criticità di alcune situazioni prima di altri, eccone alcuni: il deficit democratico dell'Unione Europea, il problema legato all'immigrazione, la crisi del sistema capitalistico, gli errori della politica estera statunitense (quali ad esempio la guerra in Iraq), la crisi irreversibile degli stati nazionali ed altro ancora. Abbiamo offerto le nostre ricette (Federalismo europeo in un'Europa dei popoli su tutte), il nostro punto di vista al nostro pubblico e a coloro che, politicamente, fossero in grado di cambiare le cose. Abbiamo puntato tutto sull'onestà intellettuale: mai abbiamo utilizzato le persone come pezze da piedi, abbiamo spesso lavorato per unire e non abbiamo mai organizzato tam/tam diffamatori. Tutto ciò che abbiamo fatto sinora, lo rifaremmo ancora.

A differenza di chi si occupa di politica per far solo carriera, noi ci siamo sempre sentiti in dovere di essere semplicemente coerenti. Non siamo infallibili o perfetti, ma possiamo certamente andar fieri di noi stessi. Chi è in buona fede sa che alcuni di noi sarebbero potuti salire, per primi e con facilità, sui carri di vari vincitori, con ruoli di primissimo ordine e fior di stipendi. Non l'abbiamo fatto, perché non abbiamo voluto contaminare la nostra ridente contea di "hobbit" con le nebbie e le ombre proprie del Regno di Mordor (che bel libro il Signore degli Anelli!!!). Concludiamo con un grosso saluto a tutti coloro che ci hanno accompagnati in questo viaggio avventuroso.

Non scordatevi di noi, che noi non ci scorderemo mai di voi e del vostro generoso apporto...statene certi. Avanti insorgenti...il nostro giorno verrà!!! Oggi, nel frattempo, stringiamoci in un abbraccio virtuale ed auguriamoci buon compleanno!!!!


Centro studi L'Insorgente


Seguici anche su:


 
Centro studi L'Insorgente © 2012 - 2014

Insorgente.com è la versione on line de “L’Insorgente”
Registrazione Tribunale di Varese n°846
Editore e proprietario “Centro Studi L’Insorgente” C.F. e P.IVA 95056410126