Nuovo aggiornamento
Vignette
Barconi e terrorismo: Alfano rassicura...

Storico Vignette

Lavagna
News > Polititca

Polititca
 

Per uno Stato europeo federale - Intervista a Gérard Dussouy
di Pascal Esseyric 12/3/2015
 
Per uno Stato europeo federale - Intervista a Gérard Dussouy
la rivista francese Éléments ha incontrato l’autore di Contre l’Europe de Bruxelles. Fonder un État européen (éditions Tatamis), Gérard Dussouy, professore all’Università di Bordeaux. pubblichiamo molto volentieri l’intervista
 
Giusto per capire
di Francesco Falezza 16/1/2015
 
Giusto per capire
La Corte Costituzionale italiana con sentenza n 1 del 13.01.2014, ha dichiarato incostituzionale la legge elettorale chiamata “porcellum”, sì proprio quella con cui è stato eletto il parlamento in carica.
 
Comunicazione & Politica
di Benedetta Baiocchi 4/12/2014
 
Comunicazione & Politica
Oggi la buona politica passa solo attraverso una buona comunicazione. Non bastano i social newtwork, alla fine sia twitter che facebook vendono un prodotto, lanciano un messaggio, creano un personaggio attraverso una squadra che lavora, a pagamento.
 
Scozia, Catalogna, Lombardia e Veneto:l'indipendenza (im)possibile
di Stefania Piazzo 18/9/2014
 
Scozia, Catalogna, Lombardia e Veneto:l'indipendenza (im)possibile
E’ crollato il muro di Berlino. Un papa si è dimesso. L’ America è in guerra con Mosca. Il mondo cambia, e lo fa con una velocità che sorprende tutte le previsioni e i sociologi della politica. Il tormentone pertanto dei sondaggisti sull’esit
 
Scozia: la lezione della storia
di Giuseppe Reguzzoni 18/9/2014
 
Scozia: la lezione della storia
In 25 minuti si concluse nel sangue l’ultimo tentativo scozzese di indipendenza da Londra. Era il 16 aprile 1746 è un’armata che issava la Union Jack sconfisse a Colloden le truppe dei ribelli, guidate dal principe Carl Edward Stuart. Pochi giorni dopo il composit
 
La Riforma del Senato del Governo Renzi. Un'alternativa.
di Giuseppe Battarino 3/7/2014
 
La Riforma del Senato del Governo Renzi. Un'alternativa.
Nell’Assemblea Costituente, in ben trentuno sedute, si parla con passione di quali saranno le regioni italiane: l’Emilia distinta dalla Romagna, la Lunezia, il Salento, il Cilento; si disegna un’Italia centrale etrusca non toscana e non laziale. Gli argomenti sono affascinanti, la
 
Il colpo di mano dei gattopardi sul referendum veneto
di Francesca Carrarini 19/6/2014
 
Il colpo di mano dei gattopardi sul referendum veneto
Il Consiglio regionale dà mandato a Zaia di "negoziare un negoziato" col governo per un referendum su una blanda autonomia. Cioè, il nulla. Inoltre, quello sull'indipendenza passa senza l'obbligo della sua ricezione: ancora, il nulla. Intanto, le aziende venete continuano a c
 
Da Craxi al federalismo e al presidenzialismo
di Sergio Bianchini 16/5/2014
 
Da Craxi al federalismo e al presidenzialismo
Riportano i giornali che Bossi a Pontida abbia detto “abbiamo fatto errori” senza però dire quali. Nessuno però sopra o sotto il palco gli ha chiesto e poi raccontato particolari che sarebbero importantissimi. Ebbene, ancora una volta emerge l’incapacità del l
 
Chiesa e potere: la gerarchia in dialogo ...
di Angelo Clareno 16/5/2014
 
Chiesa e potere: la gerarchia in dialogo ...
State sereni: non è la galleria degli orrori, anche se assomiglia al salotto buono di Bruno Vespa o alla terrazza VIP in piazza San Pietro, il giorno della canonizzazione dei due papi. E un pochino anche al meeting di Rimini, quello dove Comunione e Liberazione da quasi tre decenni invita tut
 
Il genocidio degli Armeni e la libertà di opinione secondo Strasburgo
di Giuseppe Reguzzoni 25/4/2014
 
Il genocidio degli Armeni e la libertà di opinione secondo Strasburgo
>L’Europa delle lobby e delle logge guarda con simpatia all’ingresso della Turchia nella UE. Del resto non è certo un mistero che gli Stati Uniti di Obama premano da tempo in questa direzione, non si capisce bene su quale fondamento giuridico, non essendo gli USA né un paes
 
Bizantinismi leghisti o leghismi bizantini
di Agilulfo 11/4/2014
 
Bizantinismi leghisti o leghismi bizantini
Da ragazzo sono stato a lungo alla corte di Bisanzio. Lo ha voluto mio padre, dicendo che noi Longobardi siamo troppo ingenui per quanto riguarda gli oscuri meccanismi del potere. Per noi valgono la lealtà, la franchezza, la fedeltà, l'onestà. Il nostro parlare é sì
 
Veneto: se la sinistra ha votato l'indipendenza
di Stefania Piazzo 28/3/2014
 
Veneto: se la sinistra ha votato l'indipendenza
Anche la sinistra ha votato per il referendum sull’indipendenza veneta. Tanto, conseguenze istituzionali e costituzionali non ce ne sarebbero state. E l’indicazione dentro al Pd è stata: votate liberamente. Il risultato complessivo è notevole e per certi versi quasi scont
 
Democrazia elettorale vs democrazia rappresentativa, ovverossia come la democrazia uccide la libertà e il popolo sovrano
di Giuseppe Reguzzoni 14/3/2014
 
Democrazia elettorale vs democrazia rappresentativa, ovverossia come la democrazia uccide la libertà e il popolo sovrano
Ci riempiono la testa con la parola democrazia. Ci crescono con l’idea che democrazia significhi “buono e giusto” e che la democrazia sia il criterio ultimo di ogni cosa. Manca solo che per dire che due più due fa quattro, ci chiedano di approvare con referendum.
 
La sfida impossibile di SUPER-MATTEO riformare un paese non riformabile
di Luca Bertagnon 28/2/2014
 
La sfida impossibile di  SUPER-MATTEO riformare un paese non riformabile
A volte, nella palude della politica italiana, caratterizzata dalla mediocrità di grigi professionisti tutti protesi al proprio tornaconto e alla propria pensione, irrompono personaggi fuori dal comune i quali, se non vengono subito riconosciuti, marginalizzati ed espulsi, riescono a lasciare
 
Padoan: Un economista fallito alla guida dell’economia italiana?
di Marco Della Luna 28/2/2014
 
Padoan: Un economista fallito alla guida dell’economia italiana?
>I giornali, tolti alcuni più fedeli a Renzi, Napolitano e Merkel, si diffondono in esempi di clamorosi fallimenti del nuovo ministro dell’economia come economista. Citano le sue marcatamente erronee previsioni, ripetute, sulla fine della crisi. Citano la sua fedeltà al principio
 
Federalismo libertà
di Gianfranco Viriato 17/2/2014
 
Federalismo libertà
Che rapporto esiste tra federalismo e liberismo? Sono elementi separati o uniti? In realtà federalismo e liberismo sono talmente complementari da essere davvero le due facce della medesima medaglia.

Il federalismo infatti è la traduzione istituzionale del massimo grado di liber

 
Il problema dell’Euro è che non è la moneta di tutti
di Alain de Benoist 31/1/2014
 
Il problema dell’Euro è che non è la moneta di tutti
La decisione di dotare l’Europa di una moneta unica venne assunta da François Mitterrand e da Helmut Kohl, in occasione del vertice europeo che si tenne a Roma nel dicembre 1990. Soltanto il primo gennaio 1999, però, l’euro è entrato ufficialmente in vigore, e soltan
 
Liberi di essere schiavi
di Giorgio Bargna 17/1/2014
 
Liberi di essere schiavi
Riconosciamo francamente una mancanza di idee, una carenza di uomini, una crisi di partiti”. Parole d’estrema attualità, le scrisse Adriano Olivetti nel, non proprio prossimo, 1949.
 
Basta Italia
di Marco Della Luna 13/12/2013
 
Basta Italia
In data 4 Dicembre, la Corte Costituzionale, supremo giudice della legalità, ha dichiarato l’illegittimità costituzionale della legge elettorale in vigore. Per automatica conseguenza logica, sono incostituzionali, illegittimi, e vanno trattati come tali, il parlamento precedente
 
Comunità è identità
di Alain de Benoist 13/12/2013
 
Comunità è identità
La crisi del modello rappresentato dallo Stato nazionale rigenera l'idea di comunità, che assume nuove forme e significati. Le comunità non associano più le persone solo per l’origine comune e le caratteristiche dei componenti: nel moltiplicarsi di trib&ug
 
I posti statali non bastano più a salvare il sud
di Sergio Bianchini 22/11/2013
 
I posti statali non bastano più a salvare il sud
Facciamo qualche esperimento mentale quantitativo per comprendere la dinamica della occupazione in Italia. Ogni anno nascono 500.000 nuovi bambini e di questi, poniamo, 200 -250 mila sono al sud. Se gli enti pubblici hanno 4.000.000 di dipendenti e gli anni di servizio reali fossero in media 20 vor
 
Dallo schifo all’Ira. Contro l’analfabeta politico
di Giuseppe Reguzzoni 22/11/2013
 
Dallo schifo all’Ira. Contro l’analfabeta politico
La politica fa schifo. O meglio: la politica in Italia fa schifo. Vorremo dire: “a Roma”, ma non è che Milano o Torino se la cavino molto meglio. È innegabile. Fanno schifo i politici e fanno schifo quelli che li celebrano, i pennivendoli e i mezzibusti t
 
Le ragioni d’un Veneto libero.
di Luca Polo 8/11/2013
 
Le ragioni d’un Veneto libero.
Con Venezia si intende dall’alba dei tempi molto semplicemente la terra abitata dai Veneti. La Venezia, esteso territorio che va dalle dolomiti al Carso, dall’Adda alla laguna veneta (che comprende anche la città stessa di nome Venezia) è da poche generazio
 
Quando a rubare è lo Stato
di Giuseppe Reguzzoni 8/11/2013
 
Quando a rubare è lo Stato
Raccolgo, quasi si trattasse di un mazzo di fiori, una serie di citazioni dal bel volume di Hans Hermann Hoppe, Democrazia: il dio che ha fallito (liberilibri 2006). Vorrei aggiungere: uno dei classici del pensiero libertario conservatore, non fosse che le etichette infastidiscono sempre più
 
La nostra realpolitik
di Anna Arquè 18/10/2013
 
La nostra realpolitik
Riportiamo un bellissimo articolo di Anna Arquè, Catalana, portavoce di EPI e nostra partner ( la Catalogna) assieme a Scozia, Paesi Baschi, Fiandre e Sud Tirolo in ICEC.
 
La Sinistra ha tradito i lavoratori e ha sposato i gay
di Giuseppe Reguzzoni 4/10/2013
 
La Sinistra ha tradito i lavoratori e ha sposato i gay
Sino a pochi anni fa “rivoluzione sessuale”, sull’onda dei movimenti culminati nel Sessantotto, era sinonimo di superamento dei tabù. Se ne poteva e se ne può discutere, ma, nella sostanza, la rivoluzione sessuale supponeva ancora, in qualche modo, la differenza tra i
 
Liberarsi dalla dittatura, fuori dalla costrizione degli stati
di Luca Bertagnon 19/7/2013
 
Liberarsi dalla dittatura, fuori dalla costrizione degli stati
Ci voleva la diffusa percezione di una strisciante dittatura globale per farci guardare oltre la moderna idea di stato, le costrizioni e la soffocante protervia di stati nazionali che, con l’alibi della lingua comune e di un presunto interesse comune, hanno soggiogato i popoli europei, tentand
 
L’Insorgente sostiene l’autodeterminazione dei popoli
di Sergio Terzaghi 28/6/2013
 
L’Insorgente sostiene l’autodeterminazione dei popoli
Il Centro studi L’insorgente, fondato nell’anno 2004 ed editore di www.insorgente.com , è orgoglioso di iniziare a collaborare con la “Commissione Internazionale di Cittadini Europei” (
 
Die Feuernacht, la notte di fuoco
di Giuseppe Reguzzoni 14/6/2013
 
Die Feuernacht, la notte di fuoco
Che ipocrisia linguistica, quella del quotidiano torinese La Stampa che, nello stesso numero, chiama “ribelli” e “resistenti” i mercenari pagati dall’Arabia Saudita che in Siria massacrano, devastano chiese e usano gas nervino, dando poi la colpa ad Ass
 
La fine della Democrazia
di Agilulfo 31/5/2013
 
La fine della Democrazia
Non c’è più né destra né sinistra. Non c’è più la contrapposizione ideologica, perché non ci sono più le ideologie o, quanto meno, non sono più rappresentate, se non come minoranze infime, negli organi di governo della societ
 
Il Governo Letta nel quadro globale
di Marco Della Luna 31/5/2013
 
Il Governo Letta nel quadro globale
Il regime in questi giorni alza l’allarme sulla disoccupazione che si impenna, sulla produzione che si affossa, sulle piccole aziende che muoiono in massa. Il Quirinale grida alla crisi angosciante. Evidentemente, il regime sta creando panico sociale per far passare qualche brutto giro di vite
 
Idealità e...diaria
di Luca Bertagnon 17/5/2013
 
Idealità e...diaria
Grillo, i grillini e la questione "diaria" che monta sempre di più
 
La melassa delle grandi intese
di Luca Bertagnon 3/5/2013
 
La melassa delle grandi intese
Come nel romanzo “Il Gattopardo”, tutto cambia affinché nulla cambi: le larghe intese sono il nuovo e rassicurante specchietto per le allodole
 
Perché il ministero della propaganda non lo citano mai?
di Stefania Piazzo 3/5/2013
 
Perché il ministero della propaganda non lo citano mai?
C'è un ministero che, se ci fate caso, non citano mai. E' quello della propaganda. Fa e disfa, racconta e fa intendere. Fa intendere che non potevamo avere governo migliore, che adesso sì, tutto si sistema. Non tifiamo Berlusconi, ma fateci caso: ora n
 
Requiem per un partito defunto?
di Manio Curio Dentato e Cyrano de Bergerac 22/4/2013
 
Requiem per un partito defunto?
Una domanda è d'obbligo, al di là delle giustificazioni di facciata: perchè la Lega Nord vota Napolitano, proprio nel momento in cui Umberto Bossi - suo fondatore - viene rinviato a giudizio a Verona per vilipendio allo stesso ri-Capo dello Stato?
 
Fermiano il sistema: ne va della nostra sopravvivenza
di Pietro Reina 19/4/2013
 
Fermiano il sistema: ne va della nostra sopravvivenza
Da troppi giorni assistiamo ad un allarmismo a senso unico da parte dei midia: “il governo è di la da venire mentre si aggrava la crisi economica”.

La domanda che sorge spontanea è: siamo sicuri che un governo nel pieno delle sue funzioni e scat
 
La coscienza identitaria, prima di destra e sinistra
di Agilulfo 5/4/2013
 
La coscienza identitaria, prima di destra e sinistra
Destra e Sinistra cono categorie di comodo, ormai travolte dalla storia: conta solo la coscienza d'essere popolo.
 
Diamo i numeri
di Libero SanGiorgio 22/3/2013
 
Diamo i numeri
Alle ultime elezioni né vinti, né vincitori: nel paese di Pulcinella solo “cascia ball” e parassiti che si parlano addosso e intascano i nostri soldi.
 
Le contraddizioni di Laura Boldrini
di Luca Bertagnon 22/3/2013
 
Le contraddizioni di Laura Boldrini
Fallito il proposito della solerte funzionaria ONU di accogliere tutti i profughi del pianeta nell’italico stivale, Laura Boldrini può finalmente godersi il meritato riposo sul trono di presidente della Camera dei Deputati.
 
Il Buono, il brutto il cattivo
di Fiero Cisalpino 8/3/2013
 
Il Buono, il brutto il cattivo
Vedere i tre leader di un movimento spompato esultare all’esito di un’elezione disastrosa per la Lega mi ha ricordato la saga del buono, del brutto e del cattivo: il famoso western di Sergio Leone del 1966.
Lascio al lettore formulare ipotesi su chi tra Bossi, Maroni e Giorgetti, in
 
Tempi duri e politici molli
di Pietro Reina 1/2/2013
 
Tempi duri e politici molli

I cambiamenti sociali profondi sono stati da sempre generati da un comune sentire che poco a poco permea l’intera società o buona parte di essa.
Mi si conceda di sbagliare, ma ho la netta sensazione, e come me tanti altri, che al punto in cui siamo, l’Occidente abbia biso

 
L’Intesa Lega PdL scontenta tutti
di Cristiano Forte 18/1/2013
 
L’Intesa Lega PdL scontenta tutti
L’autore, già segretario provinciale a Bergamo della Lega Nord, propone una interessante analisi dell’accordo, al ribasso e per accontentare Maroni e i colonnelli, tra Arcore e i lumbard. Fonte: bergamonews.it
 
Populismo
di Alain de Benoist 18/1/2013
 
Populismo
Come il “comunitarismo”, il “populismo” è diventato oggi una parola per nascondere di tutto. Ne è prova il fatto che personaggi molto differenti tra loro come Nicolas Sarkosy, Ségolène Royl, Georges Marchais, Jean –Luc Mélenchon, Bern
 
Alleanze
di Agilulfo 18/1/2013
 
Alleanze
Rileggiamo “La fattoria degli animali” di George Orwell. Non è solo che si tratta di una splendida parabola delle rivoluzioni che degenerano in dittature. Non è solo che si tratta di un richiamo fortissimo alle trasformazioni cui va incontro chi si trova a gestire un potere
 
Caos Caos Caos
di Libero SanGiorgio 21/12/2012
 
Caos Caos Caos

Chaos (dal greco Χάος) è nella mitologia e nella cosmogonia degli antichi greci la personificazione dello stato primordiale di vuoto buio anteriore alla creazione del cosmo da cui emersero gli dei e gli uomini.

 
Il populismo (seconda parte)
di Alain de Benoist 21/12/2012
 
Il populismo (seconda parte)

Seconda parte

Allo stesso modo, la crescita di una cultura di sinistra d’ispirazione edonistico-libertaria ha contribuito a separare i partiti di sinistra dagli strati popolari, che hanno assistito con stupore alla formazione di una sinistra mondana e arrogante, più incline a

 
Crisi di ideali e di democrazia
di Luca Bertagnon 7/12/2012
 
Crisi di ideali e di democrazia
Prima ancora della crisi economica, che toccando le tasche degli individui ed incidendo sul tenore di vita di ognuno, viene immediatamente percepita nella sua gravità, va denunciata una grave, perdurante, strisciante, crisi di democrazia.
 
Il populismo
di Alain de Benoist 7/12/2012
 
Il populismo
Come il “comunitarismo”, il “populismo” è diventato oggi una parola per nascondere di tutto. Ne è prova il fatto che personaggi molto differenti tra loro come Nicolas Sarkosy, Ségolène Royl, Georges Marchais, Jean –Luc Mélenchon, Bern
 
Cambiare tutto per non cambiar niente
di Cyrano de Bergerac 22/11/2012
 
Cambiare tutto per non cambiar niente
Poiché queste colonna si sono sempre adoperate per un radicale cambiamento della società, bisogna essere onesti.
 
L’incapacità politica rispetto alla crisi
di Pietro Reina 8/11/2012
 
L’incapacità politica rispetto alla crisi
Nonostante la grave crisi economica che stiamo vivendo, la politica sembra alquanto distratta ed interessata unicamente dalle prossime tornate elettorali e dalle conseguenti alchimie.
Di come uscire dalla crisi economica nessuno di Lor Signori parla o, chi, tirato per i capelli, affronta suo ma
 
Meno Roma, più Europa!
di Bluvertigo 26/10/2012
 
Meno Roma, più Europa!
A partire dagli anni ottanta, il federalismo ha tenuto banco nelle discussioni culturali: talvolta le ha persino monopolizzate. ...
 
Difesa civile
di Libero SanGiorgio 26/10/2012
 
Difesa civile
Fantasmi sul confine italo-svizzero.
Orde di frontalieri affamati.
La difesa del territorio.
Non far passare lo straniero italico.
 
Organizziamoci
di Michetta 67 26/10/2012
 
Organizziamoci
Mai come in questo ultimo periodo mi riconosco in una veste battagliera ed irata, soprattutto contro l’arroganza della politica e la consapevole incapacità della classe politica di governare dignitosamente il paese Italia.
 
Il governo dei Prefetti e dei Banchieri cambia la Costituzione
di Agilulfo 12/10/2012
 
Il governo dei Prefetti e dei Banchieri cambia la Costituzione
Sono davvero “affari italiani” e, allora, dall’omonimo sito web prendiamo notizia e commento
 
Drammatico scenario economico...le origini
di Pietro Reina 12/10/2012
 
Drammatico scenario economico...le origini
Con questo articolo voglio affrontare sinteticamente il tema del giorno che più attanaglia l’opinione pubblica: il drammatico scenario economico che si sta rappresentando in Europa ed in particolare in Italia. E lo voglio fare cercando di andare alle origini del problema, o perlomeno, q
 
Il Capitalismo e la sua crisi
di Archimede Callaioli 12/10/2012
 
Il Capitalismo e la sua crisi
Il fallimento di Lheman Brothers ha radici lontane.
Quando si investe denaro, esiste sempre un rischio.
Il falso mito della crescita e del “tener i conti in ordine”.
Chi ci salverà da tutto ciò?
 
Menzogna e politica
di Agilulfo 28/9/2012
 
Menzogna e politica
"La verità è simile a Dio: non si rivela direttamente, dobbiamo indovinarla dalle sue manifestazione". J.W. Goethe
 
 
Centro studi L'Insorgente © 2012 - 2014

Insorgente.com è la versione on line de “L’Insorgente”
Registrazione Tribunale di Varese n°846
Editore e proprietario “Centro Studi L’Insorgente” C.F. e P.IVA 95056410126